Featured Posts

.

14/03/15

ERICA BOSCHIERO | il 21 aprile esce il nuovo disco CARAVANBOLERO





ERICA BOSCHIERO

 

Il 21 aprile esce

 

CARAVANBOLERO

 

Il nuovo disco della giovane rivelazione della musica d'autore veneta

 

Da martedì 21 aprile sarà disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e in tutte le piattaforme streaming Caravanbolero (Bradilogo), il nuovo disco della giovane rivelazione della musica d'autore veneta Erica Boschiero con la straordinaria partecipazione di Fausto Mesolella.

 

«Ho ascoltato questa giovane cantante Erica Boschiero, autrice di parole e di musica e anche valida chitarrista. – commenta Ornella Vanoni - Mi piace come scrive: è fresca e positiva, una persona interessante e con un bel timbro vocale. Il disco è un ottimo prodotto e mi piacciono molto gli arrangiamenti minimali ed evocativi. Tra le canzoni del disco le mie preferite sono Antigone e Papavero di Ferrovia. La ascolto volentieri. È già brava adesso al suo secondo disco e sicuramente crescerà molto. Sono contenta che ci sia questa novità nel panorama cantautorale femminile italiano.»

 

Caravanbolero è un viaggio di undici brani originali, undici storie che raccontano lo scorrere del tempo, il rapporto con la natura, oggetti piccoli e grandi domande del vivere umano, in un linguaggio musicale al contempo intimo e universale, capace di raccontare il tutto attraverso il minuscolo, il leggero, il fragile. I brani vedono sempre presenti la chitarra acustica della cantautrice, la batteria di Eric Cisbani, la chitarra elettrica di Daniele Santimone e il contrabbasso e basso elettrico di Edu Hebling, più alcuni ospiti tra i quali spiccano Fausto Mesolella, Debora Petrina, Enrico Farnedi, Mauro Beggio, Andrea Ruggeri, Simone Chivilò e un'intera banda di paese. Il disco è arrangiato da Edu Hebling e prodotto da Fausto Dasè per Bradilogo, etichetta fondata e diretta da quest'ultimo e Ivan Segreto.

 

ERICA BOSCHIERO, cantautrice e cantastorie veneta, è nata 17 giugno 1983. E' stata vincitrice del Premio d'Aponte 2008, del Premio Botteghe d'Autore 2009, del Premio Corde Libere 2013, Premio per il Miglior Testo a Musicultura e al Premio Parodi nel 2012 e finalista l'Artista che non c'era e altri premi per musica d'autore. Ha in attivo alcune compilation e il disco d'esordio "Dietro ogni crepa di muro". Ha suonato in Islanda, Norvegia, Francia, Germania, Estonia, Lettonia, Bielorussia e Kazakhstan. Porta avanti ben cinque spettacoli diversi: "Sottosopra – spettacolo per un'Italia Unita" in duo con il percussionista napoletano Tony Cercola (storico percussionista di Pino Daniele ed Edoardo Bennato), "Ballate di China", concert de dessin con il fumettista Paolo Cossi, "I Monti Pallidi", spettacolo sulle antiche leggende delle Dolomiti con l'attore Sandro Buzzati, "Italie", dialogo in musica con lo storico cantautore veneziano Gualtiero Bertelli e "Mitincanti", percorso musicale attraverso gli antichi miti della tradizione popolare veneta con Gianluigi Secco. Nel 2013 il suo brano "Papavero di Ferrovia" è stato inserito nella compilation del Premio Tenco "Siamo in Tenco".

 

www.ericaboschiero.it; www.bradilogo.com      

 

Milano, 13 marzo 2015



, sabato 14 marzo, la band SABBA E GLI INCENSURABILI sarà in concerto al CLUB 33 GIRI di Santa Maria Capua Vetere




SABBA E GLI INCENSURABILI

DOMANI IN CONCERTO AL CLUB 33 GIRI
DI SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
DOMENICA A LE LUNE WINEMUSIC di POMPEI (NA)

Domani, sabato 14 marzo, la band partenopea SABBA E GLI INCENSURABILI si esibirà al Club 33 Giri (Via Perla Raffaele - ore 21.00, per i tesserati contributo live 3€ // con primo tesseramento 5€) per presentare dal vivo i brani contenuti in "SOGNO E SON FESSO" (Full Heads / Audioglobe),  il loro nuovo disco disponibile in tutti i negozi di musica, su iTunes e nei principali digital store.

Mentre domenica, 15 marzo, suoneranno a Le Lune WineMusic di Pompei –NA- (Via Lepanto, 217 – ingresso gratuito, ore 21.00 // Info 334.2675382).

L'album racchiude in sole dieci canzoni il diritto alla speranza di una generazione rinnegata dalle sue stesse radici che, dopo vent'anni di silenzio, si ritrova a sostenere il peso di una storia a cui non sente di appartenere.

Questa la tracklist: "Chiamatemi Nerone", "Non Mi Fotti Più", "Tre Minuti Di Celebrità", "Le Parole Sono Importanti", "Bang!", "Valzer Senza Peso", "Per Resistere", "Ruby Sparks (La Bambola)", "Un Giorno Perfetto (feat. G.Block)", "Basta Che Mi Vuoi (The Showman)". 

"Sogno e Son Fesso" può essere riassunto nella frase  "via dall'idea che non meritiamo di più" che troviamo nella canzone "Per Resistere" (singolo attualmente in rotazione radiofonica) perché si propone di dare, di trasmettere a chi ascolta un motivo per andare avanti oltre le proprie battaglie quotidiane. A modo loro, Sabba e Gli Incensurabili hanno scelto di resistere con la Musica.

Sabba è Salvatore Lampitelli (voce, chitarra, kazoo). Gli Incensurabili sono: Luca Costanzo (basso e backing vocals), Alessandro Grossi (sax, flauto traverso, programmazione), Alessandro Mormile (lead guitar e backing vocals) e Andrea De Fazio (batteria, percussioni). Sabba incontra gli Incensurabili nel luglio 2010. Li unisce un obiettivo comune: l'utilizzo della musica come mezzo di denuncia. Quattro musicisti con background molto diversi: un mix fresco e frizzante che la band riesce a trasmettere con l'energia e la rabbia di chi non vuole abbassare la testa di fronte ai silenzi e alla rassegnazione che stanno conducendo il Paese inesorabilmente alla deriva. Nell'estate 2011 registrano un primo Ep dal titolo "Sì, Ma Quanta Gente Porti?", un monito alla situazione dei live della scena musicale indipendente in Italia. Il Lavoro ottiene grande interesse da pubblico e critica e viene  seguito da un tour ricco di date che tocca le principali città italiane. Nello stesso periodo calcano i palchi di 4 festival dedicati a band emergenti: "Emergenza Indie", "Nano Contest", "Musica e Libertà", "Festival Pub Italia" risultando vincitori in tutte e quattro le manifestazioni. I mesi a cavallo fra il 2011 ed il 2012 sono tempi di crisi per l'economia capitalistica globale e di rinnovamento nelle alte sfere direzionali delle politiche europee. In questo stesso periodo Sabba & Gli Incensurabili decidono di attendere il bivio "crollo o rinascita" del sistema civiltà negli studi di registrazione dove nasce il loro primo disco. Argomento principe è l'irriverenza nel raccontare le anime, i disagi e le ombre che si nascondono fra la gente comune; così nasce "Nessuno Si Senta Offeso" (BulbArtWorks/Audioglobe). Il 14 Ottobre 2012 ricevono il premio M.E.I."Rete dei Festival" ai Disco Days presso la Casa della Musica di Napoli come rivelazione nei festival del 2012, in collaborazione con il Mei (Meeting dell'Etichette Indipendenti). Tra gli openact della band figurano anche le ospitate al Meeting del Mare (Marina di Camerota) nel 2012 come openact per Modena City Ramblers, nel 2013 per Manu Chao e nel 2014 come openact per i Gogol Bordello, e ancora all'Atellana Festival come openact per il Pan del Diavolo. Il 21 novembre 2014 esce nelle radio il singolo "Per Resistere" che anticipa il secondo disco di Sabba e Gli Incensurabili, "Sogno e Son Fesso" (Full Heads/Audioglobe). L'album racchiude in dieci canzoni il diritto alla speranza di una generazione rinnegata dalle sue stesse radici che, dopo vent'anni di silenzio, si ritrova a sostenere il peso di una storia a cui non sente di appartenere.

 

 

 

 

Ufficio Stampa Sabba e Gli Incensurabili: Safe&Sound (Sara Salaorni –  sara@safeandsound.it ; Letizia Mimini – letizia@safeandsound.it)
Sito Ufficiale Sabba e Gli Incensurabili:
www.incensurabili.it
Facebook Ufficiale Sabba e Gli Incensurabili: https://www.facebook.com/glincensurabili

 

Management: Soundinside https://www.facebook.com/soundinsidepage
Booking: BulbArt Works http://www.bulbartworks.com
Label: Full




13/03/15

JEFF BUCKLEY NIGHT | il 20 marzo dal vivo al TEATRO DELLA LUNA con ALESSIO FRANCHINI e la straordinaria partecipazione di GARY LUCAS





GARY LUCAS
Storico chitarrista e co-autore di Jeff Buckley
in

JEFF BUCKLEY NIGHT
con la straordinaria voce di Alessio Franchini

IL 20 MARZO DAL VIVO AL TEATRO DELLA LUNA DI MILANO

Venerdì 20 marzo, alle ore 21, al Teatro della Luna di Milano (via G. Di Vittorio, 6 - poltronissima blu 38,50 euro; poltronissima 33 euro; poltrona 27,50 euro - riduzioni under 14/over 70) GARY LUCAS, storico chitarrista e co-autore di Jeff Buckley sarà protagonista insieme alla voce del cantante Alessio Franchini della JEFF BUCKLEY NIGHT con la straordinaria partecipazione della ZenZero Ensemble, coro di quaranta elementi.

La serata sarà uno spettacolo musicale che ripercorre la genesi del disco Grace, che ha rappresentato il vero stato di grazia di Jeff Buckley e che è considerato uno dei dischi cult e di riferimento della musica moderna. Tramite la musica e i video "A TOUCH OF GRACE – Jeff Buckley Night" porterà lo spettatore a rivivere principalmente le diverse ambientazioni, situazioni ed esperienze che hanno ispirato la nascita e la scelta dei brani che compongono l'album. Tutte le canzoni saranno eseguite interamente dal vivo da GARY LUCAS, chitarrista e figura cardine della nascita di Jeff Buckley, e ALESSIO FRANCHINI, accompagnato dalla sua band - Il Circolo dei Baccanali - composta da Alessio Macchia, al basso, Dario Arnone, alla batteria, e Andy Paoli, alla chitarra.

GARY LUCAS è stato descritto come "il chitarrista migliore e più originale in America" (David Fricke, 16 novembre 2006, Rolling Stone); un "chitarrista fuoriclasse leggendario" (The Guardian, 24 dicembre 2005); "forse il miglior chitarrista elettrico vivente" (Daniel Levitin) ed uno dei "più innovativi e stimolanti chitarristi in attività" (fRoots, marzo 2002). Nella sua carriera ha suonato e collaborato con Leonard Bernstein, Captain Beefheart, Jeff Buckley, Chris Cornell, Lou Reed, John Cale, Nick Cave, Peter Stampfel, Bryan Ferry, Patti Smith, Iggy Pop e The Dark Poets. In occasione delle collaborazioni con Captain Beefheart e Jeff Buckley ha scritto brani che rimarranno nella storia della musica.

ALESSIO FRANCHINI è nato a Livorno ed è stato citato da Gary Lucas, nel suo libro su Jeff Buckley, come l'unico cantante uomo in grado, nella sua esperienza, di cantare come il cantante statunitense. E' stato lead vocal, in tributi ed eventi dedicati a Jeff Buckley, a New York, a Parigi, in Italia e al Paradiso Amsterdam, con la Metropole Orchestra (la più grande orchestra jazz del mondo - 60 elementi) e la direzione di Steve Sidwell. La rivista Rolling Stone, nel 2013, lo ha definito "la voce italiana di Jeff Buckley" e con il suo ultimo progetto live è stato in tour nel 2012 a New York e in numerosi club italiani di livello nazionale sia come band principale che come opening act per band come i Marta sui Tubi. A breve uscirà il suo primo disco dal titolo "Tutto può cambiare in un attimo".  




 

Blogroll